PLL: The Perfectionists 1×09 “Lie Together, Die Together” – Recensione + TEORIE;

Penultimo appuntamento con la stagione 1 di #PLLThePerfectionists! In attesa di scoprire le sorti della serie e se ci sarà una stagione 2 (e deve esserci, altrimenti spacco tutto!), ci dirigiamo al gran finale di stagione, che a giudicare dai fatti accaduti in questo pre finale, si preannuncia ricco di colpi di scena! Un episodio che accelera la trama principale in maniera preoccupante e porta tutti ad un punto veramente critico. Intanto però i dubbi su uno dei personaggi apparentemente innocente iniziano ad aumentare sempre di più. Procediamo con ordine.

AVA E ZACH + DYLAN E ANDREW

Le due coppie principali dello show hanno avuto parecchio spazio in questo episodio. Dylan e Andrew sono riusciti a farsi piacere ai miei occhi. Fino ad ora li avevo trovati davvero mal assortiti, una coppia scialba e noiosa e senza quel qualcosa in più che li avrebbe portati a bucare lo schermo in ogni scena. In questo episodio però si sono riscattati. Andrew è apparso davvero come il fidanzato perfetto ed è chiaro che il percorso di crescita di Dylan e il fatto di aver deciso di essere almeno in parte onesto con Andrew ha portato la loro relazione ad uno step più alto e ovviamente il sentimento tra i due è DAVVERO maturato. Fino ad ora non riuscivo a notare o a percepire un forte sentimento di Dylan nei confronti di Andrew. Sembravano stessero insieme ‘tanto per‘. In questo episodio invece ho notato come Dylan tenga tantissimo ad Andrew, e come lo reputi un po’ come il suo porto sicuro, la sua casa. Dall’altra parte abbiamo un Andrew che appare perfetto, dolce, gentile, premuroso. Il ragazzo che TUTTI vorremmo avere, ma purtroppo non riesco a fidarmi totalmente di lui (come di metà dei personaggi!). Sarà per l’aria da bravo ragazzo, sarà perché in qualche scena mi sembra un tantino inquietante, o sarà per qualcosa che mi è saltato all’occhio in questo episodio e di cui vi parlerò in un altro paragrafo. Fatemi però dire che vedere Dylan che affronta tutte le situazioni prendendosi le responsabilità di tutto, è davvero bello!

Zach e Ava invece sono la mia ‘debolezza’. Lui potrà sembrare un bambino in confronto a lei (data la giovanissima età dell’attore. 17 anni!), ma li trovo DAVVERO carini assieme. Inizialmente non ero convinto se shipparli o meno, e soprattutto nello scorso episodio ho esposto i miei dubbi nei riguardi del suo personaggio. Zach è partito ODIANDO Ava per ciò che suo padre fece alla sua famiglia e mi è sembrato strano che di colpo quest’odio fosse scomparso. Tutt’ora non so se fidarmi al 100%, ma siccome sono MOLTO belli da vedere, mi limito a shipparli sperando di non prendere un bel palo. E’ chiaro come Zach sia un ragazzo totalmente insicuro e che non crede minimamente in se stesso ma soprattutto nel suo talento. Il fatto di aver trovato Ava potrebbe per lui essere un qualcosa di SUPER POSITIVO perchè la Jalali è quel tipo di persona che riesce ad incoraggiare in maniera eccellente! Ava sta riuscendo ad eliminare quella perenne insicurezza di Zach spingendolo a seguire i propri sogni. Mi piace come lo show spinga molto su questa direzione, sul fatto di non arrendersi e di credere sempre in se stessi in TUTTE le nostre imperfezioni. Ava rappresenta SEMPRE DI PIU’ quel genere di persona che allontana l’idea ossessiva della perfezione e abbraccia se stessa con pregi e difetti, e spinge gli altri a fare lo stesso, dando degli insegnamenti. Sono troppo innamorato di Ava Jalali!

ALTRE CONSIDERAZIONI:

  • Mona e Mason continuano a farmi venire l’orticaria. Purtroppo insisto nel dire che li trovo una coppia FORZATISSIMA e senza un senso. Tutto ciò continuo a dirlo perché ogni scena riguardante il misterioso giocatore online sembrava indirizzare verso Taylor, mentre alla fine hanno piazzato Mason senza un preciso motivo. Il fatto che abbiano voluto ricreare la storia di Aria ed Ezra (professore e insegnante) non regge molto visto che l’ambientazione universitaria rende tutto meno tragico, inopportuno, o soprattutto illegale (Aria era minorenne, quello sì che era un reato!). Devo però ammettere che entrambi mi hanno fatto un sacco di tenerezza quando hanno troncato di colpo. Mona si ritrova ora senza ragazzo e senza lavoro e non so quanto tempo possa passare prima che si rigetti nelle sue ‘vecchie abitudini’. 
  • L’amicizia tra Caitlin, Ava e Dylan continua ad essere SEMPRE più al centro delle vicende e ci mostrano come pian piano il rapporto tra i tre stia maturando in maniera non indifferente. Vedere Ava e Dylan avvicinarsi ancor di più a Caitlin mi è piaciuto in quanto fino ad ora l’ho sempre vista come quella meno legata ai primi due. La scelta di Ava di consegnare i soldi del padre a Caitlin fa capire quanta fiducia oramai stiano riponendo l’un l’altra. Mi spiace solo di una cosa: Caitlin ancora non riesce ad essere decisa e prendere posizione nei confronti di sua madre. Una madre DAVVERO superficiale e legata alle apparenze. Quando ha ‘invitato’ Ava ad andare via da casa sua, Caitlin avrebbe potuto dire qualcosa di più, difendere la sua amica, invece si è limitata ad un misero e flebile commento che ovviamente non ha minimamente scalfito la donna. Fin quando Caitlin non riuscirà a tirare fuori le cosiddette e a ribellarsi alla rigidità di sua madre, si farà sempre sottomettere.

SPECULAZIONI E TEORIE

Si passa subito a parlare del mistero principale in quanto è stato al centro della puntata raggiungendo un livello piuttosto critico! Abbiamo potuto appurare che Jeremy Beckett, il fidanzato di Caitlin, è colpevole di qualcosa. Purtroppo al momento l’ipotesi che sia stato proprio lui ad uccidere Nolan è SEMPRE più lontana proprio per il modo in cui ci hanno voluto mostrare l’uomo. Hanno appositamente voluto spingere in quella direzione, convincere di ciò anche i protagonisti, ma sappiamo che ad un passo dal finale non è MAI come sembra. Penso però che non ci siamo allontanati molto e che Jeremy c’entri comunque con la morte di Nolan. Le sue confessioni a Caitlin lasciano ben poco all’immaginazione. “L’ho fatto per proteggere te e la tua famiglia” ha detto. Poi ha aggiunto: “Ha avuto quello che si meritava. Anche tu volevi che morisse.” e aggiunge ancora: “Se dicessi alla polizia quello che ho fatto, la mia vita sarebbe finita.” Tutte queste dichiarazioni non lasciano spazio ai dubbi. Jeremy è SUPER INVISCHIATO nell’omicidio di Nolan Hotchkiss. Quello che penso è che Jeremy possa c’entrare perchè ha collaborato con l’assassino di Nolan. Sappiamo che Jeremy ha disattivato la Beacon Guard la sera dell’omicidio. A che pro? Sicuramente per permettere all’assassino di agire indisturbato. Jeremy ha fatto in modo che l’assassino potesse salire sulla torre di Thorne Hall senza problemi, e Jeremy sapeva perfettamente che tale persona voleva uccidere Nolan. Jeremy è quindi stato lo stretto collaboratore dell’assassino.

Se ci pensate infatti quando Nolan è sul tetto sta parlando con una persona al buio dicendogli: “Sono stato un tale stronzo con te. Mi dispiace. Taylor è viva. Ho bisogno del tuo aiuto.” ma nel momento in cui la persona si fa avanti ed esce alla luce, Nolan rimane SCONVOLTO e la scena si chiude qui. Ciò secondo me significa solo una cosa: Nolan pensava di star parlando con qualcuno. Con quel qualcuno che voleva incontrare lì sopra, ma quando tale persona è uscita dall’oscurità ha constatato che era qualcun’altro, quella persona che l’ha poi gettato di sotto. A permettere tutto ciò è stato Jeremy. In tutto questo macello però c’è da tenere a mente una scena MOLTO importante. Nella #1×07   assistiamo ad un incontro tra Jeremy e Claire Hotchkiss e non abbiamo MAI scoperto la vera natura del loro incontro. Claire ha parlato di un progetto di Jeremy, ma non credo proprio sia questo il motivo. Penso che Claire possa c’entrare MOLTO nella vicenda. In questo episodio Taylor ha tirato fuori la morte di suo padre, e secondo me la responsabile fu proprio…Claire. In quel periodo probabilmente Claire ha fatto internare Taylor per provare a distorcerle la realtà e soprattutto quello che sapeva. Quando Claire trova Taylor a casa di Alison, nella loro conversazione Claire le dice una cosa, ovvero: “Tutte le bugie e gli insabbiamenti. Dicevi che non sarebbe successo di nuovo“. Penso quindi che all’epoca Taylor abbia iniziato a capire la verità, ovvero che fu sua madre a far uccidere suo padre. Da qui è partita l’indagine personale sua e di suo fratello Nolan per riuscire ad incastrare la madre. In questo episodio mi è sembrato come se a Claire non importasse tanto scoprire il VERO assassino del figlio, ma piuttosto di trovare un colpevole qualsiasi e chiudere finalmente il caso. Come puoi tu, madre in lutto, fidarti CIECAMENTE di una Dana Booker di cui esiste un audio in cui ricatta un ragazzo? Claire sembra voglia chiudere al più presto il caso e tenta insieme a Dana di far ricadere la colpa su altri pur di nascondere la verità. Quale potrebbe essere questa verità?

Potrebbe riguardare Taylor Hotchkiss, la figlia, che in questo episodio è apparsa SOSPETTA a livelli incredibili, e sembra esserci una connessione con Jeremy. L’ipotesi che più mi balena in testa è che Taylor possa soffrire di qualche disturbo della personalità che l’ha spinta ad uccidere suo fratello. E penso che Jeremy c’entri qualcosa con lei, e alcune cose me lo hanno fatto capire:

  • Nella #1×07 Jeremy chiede a Caitlin informazioni su Taylor. Anzi fanno una scommessa affinché Caitlin possa mantenere la promessa fatta a Jeremy, ovvero parlargli di Taylor. L’uomo vuole parlare della giovane Hotchkiss e aggiunge: “Non l’ho mai incontrata, ma non riesco a credere che sia viva. Come ha potuto fare questo a sua madre?“.

 

  • In questa #1×09 quando Caitlin dice che Jeremy sembra aver confessato di aver ucciso ucciso Nolan, Taylor inizia ad agitarsi e le chiede di essere più specifica. Inizia ad aggiungere frasi come: “Allora credi che abbia confessato? Come hai concluso? So che sei sconvolta ma cos’ha detto esattamente?” Era come se volesse capire cosa avesse detto l’uomo per filo e per segno.

 

  • Nelle scene finali di questa #1×09 Taylor perde la testa e spara a Jeremy prima che lui potesse dire una parola in più. Quando Caitlin avverte che Jeremy è ancora vivo, Taylor è parecchio preoccupata della cosa. 

Inoltre se ripensiamo all’inizio DELLA SERIE nel pilot c’è un prologo iniziale in cui la voce fuori campo di Ava conclude con “Someone is about to snap and kill” ovvero: “Qualcuno perderà la testa e ucciderà.” E infatti ciò che Claire diceva di Taylor era appunto che aveva perso la testa ed era esplosa non riuscendo a sopportare tutta la pressione. Cosa è successo in questo episodio? Taylor stava perdendo la testa e stava per uccidere. E se appunto fosse SEMPRE stata lei l’assassino? E in tutto ciò l’idea che abbia usato la somiglianza con Alison non la escluderei, e sapete perché? Per il taglio di capelli. Taylor aveva i capelli lunghi e un taglio molto simile a quello di Alison nella #1×01. Quando però Nolan muore e Alison trova Taylor, possiamo notare che ha i capelli corti. Perché tagliarli DOPO la morte di Nolan? Perché tenerli lunghi la notte in qui Nolan morì? Forse perché le SERVIVA somigliare ad Alison quella notte? Ipotizziamo che Nolan pensasse davvero di dover incontrare Alison su quel tetto. Ipotizziamo che stesse andando così e che fu davvero lui ad inviare l’sms ad Alison. Si presenta Taylor fingendosi Alison, e appena esce allo scoperto Nolan rimane sconvolto e lei lo getta di sotto. Il tutto con l’aiuto di Jeremy che ha disattivato la Beacon Guard. Abbiamo scoperto che Taylor è la creatrice della Beacon Guard, quindi avrebbe potuto benissimo insegnare a Jeremy come disattivarla. Jeremy quindi ha permesso a Taylor di salire sul tetto e uccidere Nolan per chissà quale oscuro motivo. Gli atteggiamenti di Taylor e i cambi repentini di umore visti in questo episodio mi fanno pensare a disturbo bipolare o di personalità, ma vedremo se andrà così…

Soffermiamoci a pensare anche sugli altri miei DUE SOSPETTI, ovvero: Andrew e Mason. Su Andrew è una semplice sensazione dovuta al suo atteggiamento, ma soprattutto a due scene in particolare. Quando Taylor e Ava sono insieme nel camper, Taylor scopre che Jeremy aveva spiato Nolan quella notte e aggiunge: “lo ha seguito come un fidanzato geloso.“. Dal momento che quasi sicuramente non è stato Jeremy ad ucciderlo, forse il ‘fidanzato geloso’ era un altro? Forse appunto era Andrew. Inoltre c’è un DETTAGLIO IMPORTANTE che ho notato nella scena misteriosa in cui hanno inquadrato il computer dello stalker in una stanza vuota. Su quella scrivania ci stava una tazza della Beacon Heights University, e quindi è probabile che quella fosse la camera di uno degli studenti in quanto aveva la tazza dell’università.

Per quanto riguarda Mason mi ha INSOSPETTITO MOLTO il suo arrivo a casa Hotchkiss per parlare con Claire. Non mi sono MAI fidato ciecamente di lui, e questa scena MAI vista tra i due non fa altro che aumentare i miei dubbi. Soprattutto perché poco dopo sappiamo che Claire di colpo decide di spiare anche lui, e scopre così la sua relazione con Mona. Inoltre ricordo che nella #1×02 (proprio l’episodio in cui appare Mason), i perfezionisti parlano del nascondiglio di Nolan dove teneva l’erba ed erano convinti che magari tutti i suoi segreti e ciò che sapeva sui tre lo tenesse nascosto lì. Quando Dylan va a cercare in quel nascondiglio trova un messaggio con su scritto: “Ho trovato quello che stavi cercando. Chi l’avrebbe mai detto che eri così cattivo?“. Tale frase viene ripetuta uguale e IDENTICA sempre da Mason nella #1×05 a Caitlin, e le dice: “Chi l’avrebbe mai detto che eri così cattiva?“. Può essere una roba da niente come può significare tutto. Sul discorso del nascondiglio di Nolan però vi aggiungo quello che disse Ava riguardo a ciò: “Andate nella casa verde di Claire. Coltivava lì le sue rose con Taylor.” Il nascondiglio quindi era lì, ed era un posto dove abitualmente andava anche Taylor (altri sospetti e indizi su di lei).

Ragazzi miei, i sospetti sono tanti, gli indizi sembrano piazzati un po’ per qualsiasi personaggio, io però al momento dopo i risvolti riguardo Jeremy e Taylor penso che quest’ultima sia MOLTO invischiata e che i suoi chiari disturbi di personalità possano essere stato un motivo valido per uccidere Nolan per chissà quale oscura motivazione. Non so ancora elaborare una teoria precisa su ciò, ma secondo me Taylor ci riserverà non poche sorprese nel finale. Prossima settimana il gran finale della stagione 1, sperando che verrà rinnovato in quanto è stato confermato che la stagione si concluderà con un grosso colpo di scena. Mentre pregheremo tutti insieme io vi saluto e vi do appuntamento all’ultima recensione. Ovviamente ci tengo ai vostri commenti e alle vostre teorie. Ditemi la vostra, forza! Ci rileggiamo per la #1×10 piccoli perfezionisti!

RINGRAZIO ANCHE LA PAGINA ITALIANA UFFICIALE DELLO SHOW PER LA PUBBLICAZIONE DELLA MIA RECENSIONE (pagina gestita anche da me). ANZI, VI ORDINO DI VISITARE LA PAGINA:

(cliccando qui) —-> PLL: THE PERFECTIONISTS ITALIA <—- (cliccando qui)

VENITE A METTERE ‘MI PIACE’ ALLA MIA PAGINA UFFICIALE

O SEGUITEMI SU:

TWITTER || INSTAGRAM || YOUTUBE || PROFILO FACEBOOK PERSONALE

by: Frà Gullo
Facebook Comments